La nostra storia


Warning: mysql_get_server_info(): Access denied for user ''@'localhost' (using password: NO) in /home/oldruggers/public_html/wp-content/plugins/xml-google-maps/xmlgooglemaps_dbfunctions.php on line 10

Warning: mysql_get_server_info(): A link to the server could not be established in /home/oldruggers/public_html/wp-content/plugins/xml-google-maps/xmlgooglemaps_dbfunctions.php on line 10

Nel 2005 un gruppo di amici ha dato corpo ad un’idea che da un po’ si nascondeva nelle loro parole. Nell’autunno di quell’anno, il Frank si incaricò di organizzare una serata che servisse a stringere le fila di tanti fumosi propositi. Alla cena, che in seguito venne ricordata come “del porseeto” o meglio “prima cena del porseeto” dato che ne seguirono altre, parteciparono più di quaranta persone, quasi tutti compagni di squadra, quasi tutte persone che, anche se in anni diversi, vestirono la stessa maglia. Tra i presenti anche tre ex allenatori. Del maialino non restarono neppure le orecchie e una selva di bottiglie vuote coprì ben presto la tavola. Ognuno di noi aveva dato fondo, non solo al proprio bicchiere, ma ai propri ricordi ed ognuno aveva arricchito i propri con quelli degli altri.
Non ricordavo di aver vinto tante partite all’ultimo minuto.
Terminata la cena, prima di salutarci, in giardino rimanemmo in pochi a guardarci in faccia. Forse aiutati dal vino prendemmo una decisione. Al momento sembrò quasi una scommessa ma da allora, tra alti e bassi, il percorso intrapreso non si è ancora interrotto.
Il primo campo su cui ci siamo allenati è stato il Comunale di Casier, grazie ancora una volta all’impegno e all’interesse del Frank. Certo chiamarlo campo è decisamente generoso. L’erba alta, tagliata solo due volte all’anno, le righe mai tracciate e, schiaffo finale, l’abbattimento dei pali non ci hanno aiutato molto nel limare i nostri difetti di gioco ma nello stesso tempo non hanno spento il nostro entusiasmo. Ci è quasi riuscita la doccia con i suoi getti a oltre settanta gradi centigradi, ma siamo sopravvissuti anche a quelli.
Verso la fine del 2006 la squadra ha deciso di darsi una struttura più solida eleggendo il Presidente ed il Consiglio Direttivo. Si è deciso poi di cambiare campo spostandosi presso le strutture del Silea Rugby, di adottare uno stemma e una divisa.

Sempre più consapevoli della consistenza del nostro gruppo abbiamo iniziato ad organizzare il Torneo degli Old Ruggers, il Rabaltame. Un appuntamento che si è andato affermando nel panorama del rugby old come una classica di inizio estate e la partecipazione, rigorosamente su invito, ha visto scendere in campo squadre di tutto il Nord Italia.

Nel 2010 consci della realtà che eravamo diventati, abbiamo deciso di procedere con la costituzione della Associazione Sportiva Dilettantistica Old Ruggers. Al primo nucleo fondante di ex Tarvisium si sono aggiunte altre vecchie glorie rugbystiche e moltissimi neofiti della palla ovale, perché la passione per il rugby accomuna tutti.

Il nostro motto “per chi non ne vuol sapere di uscire dal campo” è emblematico della voglia degli Old Ruggers di voler continuare a mettersi in gioco, senza rinunciare, nonostante l’età, allo spirito goliardico e alla voglia di divertirsi.
Il 2015 rappresenta il decennale dalla costituzione del gruppo e con orgoglio ci ha visti protagonisti di un’altra tappa fondamentale: siamo stati tra i fondatori del primo [S]campionato old rugby veneto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *